Tunisia

 

Africa, Maghreb, ricordi sfumati del mio primo deserto, quello del Sahara. Un  tour completo della Tunisia che è partito da Djerba percorrendo la costa, Tunisi e inoltrandosi nell’interno fino a Tozeur, luogo che avevo sentito soltanto in una canzone di Franco Battiato. Cibo niente male, anche se al tempo non ero ancora avvezzo ad assaggiare qualsiasi cosa vedessi sul tavolo. Ricordo i cammelli nei giardini, così come noi teniamo il cane e le barriere innalzate fuori dei villaggi, contro l’avanzata del deserto. Non potevamo perderci Tataouine, un po’ per la particolarità di quell’architettura berbera che contraddistingue la città, un po’ perché c’hanno girato un film della saga di Guerre Stellari e prima di giungere lì, non immaginavo che quel luogo potesse essere reale. Così ho cominciato ad avvicinarmi ai miei tre colori: il giallo del deserto, il verde degli alberi e il blu del cielo e del mare.